Monthly Archives: Marzo 2019

Cosa fare quando il condizionatore emana cattivi odori

Il condizionatore emana cattivi odori?

Quando il vostro condizionatore puzza ed emana cattivi odori significa che l’oggetto necessita di una manutenzione di pulizia accurata.

Una corretta manutenzione con una pulizia accurata del vostro condizionatore potrà risolvere questa tipologia di problematica.

Dovete sapere che il continuo utilizzo del vostro condizionatore, può portare lo stesso ad emanare cattivo odore, colpa della polvere, dei batteri e dei residui di sporcizia che si depositano sullo stesso, molti di voi in questi casi contattano un tecnico qualificato per risolvere il problema, ottima soluzione… ma se volete eseguire la pulizia da soli vi conviene leggere i nostri consigli e procedere con cautela.

Quando il condizionatore emana cattivo odore le cause possono essere le seguenti:

  • accumulo di sporco nella batteria del condizionatore, questa risiede all’interno del condizionatore proprio dietro i filtri dell’aria
  • accumulo di condensa sullo split

Come pulire il condizionatore

Quando c’è dell’accumulo di sporcizia o di condensa nel vostro condizionatore la soluzione è di eseguire un’accurata pulizia.

Se parliamo di accumulo di sporco la soluzione è di estrarre i filtri dell’aria e pulirli accuratamente con un getto d’acqua, dopo i filtri vanno lasciati asciugare e poi potrete rimontarli. Vi consigliamo di pulire il condizionatore con uno spray igienizzante che potrete trovare in commercio in qualsiasi negozio specializzato, questo farà in modo che la polvere ed i batteri non si depositino di nuovo sui filtri.

Se invece parliamo di condensa, dovete pulire lo split e verificare che non si accumulino nuovamente accumuli di condensa.

La muffa è un batterio che si accumula sullo split, in questi casi dovete intervenire con sgrassatori ed antibatterici.

In alcuni casi tutto questo potrebbe non risolvere la vostra problematica, se così fosse significa che dovete sostituire i filtri dell’aria.

Category : News

Tags :


Come pulire un condizionatore

Il condizionatore è un oggetto molto delicato che serve per rinfrescare l’aria durante il caldo estivo.

Il condizionatore, per il suo corretto lavoro, necessita di una manutenzione molto accurata.

Vediamo spesso online domande come:

  • Come posso pulire il condizionatore?
  • Come posso eseguire una manutenzione sul mio condizionatore?
  • Il condizionatore ha bisogno di essere pulito?
  • Come posso pulire i filtri del mio condizionatore?

Sono tutte domande che necessitano una risposta accurata.

Oggi vogliamo darvi un consiglio su come pulire il vostro condizionatore, per essere operativo al 100% durante il suo utilizzo quotidiano.

Il condizionatore va pulito e disinfettato ogni estate

Il condizionatore deve essere disinfettato e pulito almeno due volte all’anno, prima e dopo l’estate, cioè prima e dopo il suo utilizzo più intenso.

Ovviamente stiamo parlando della pulizia interna che possiamo effettuarla anche senza l’ausilio di un tecnico esperto.

Come pulire il condizionatore

Per prima cosa spegnetelo e staccate la corrente elettrica, questo per garantire una massima sicurezza durante il vostro intervento, successivamente vi consigliamo di igienizzate tutta la parte esterna.

Adesso che avete eseguito queste semplici operazioni aprite il vostro condizionatore, rimuovete il primo strato di polvere utilizzando un aspirapolvere ed un cencio pulito, adesso con un germicida pulite accuratamente l’interno.

Come pulire il filtro del vostro condizionatore

Adesso è il momento di pulire accuratamente il filtro del vostro condizionatore, seguite attentamente i nostri consigli tecnici.

Pulire il filtro del condizionatore è molto importante, eliminerete polvere e batteri che possono essere nocivi per la vostra salute.

Smontate delicatamente il filtro del condizionatore, lavate la retina che lo protegge con acqua e sapone neutro.

Successivamente pulite il filtro con prodotti appositi, potrete trovarli in commercio in negozi specializzati.

Dopo avere accuratamente pulito il filtro con un prodotto apposito, anche spray, ripulitelo con acqua, lasciatelo asciugare all’aria aperta, non direttamente al sole, altrimenti rischierete di rovinarlo.

Adesso è arrivato il momento di rimettere tutto al suo posto.

 

Category : News

Tags :


Ricerca

Articoli recenti

Call Now Button3920030923